Le Fasi

La creazione di un capo d'abbigliamento é un percorso affascinante in cui l'abilità e la sapienza del sarto dá al tessuto la forma migliore per vestire il corpo del cliente. Nulla é lasciato al caso: la manualitá perfetta dell'artigiano incontra la visione dello stilista e dá origine ad abiti unici, preziosi, emozionanti.

1.  Disposizione cartamodello

Le misure anatomiche rilevate sul cliente vengono trasferite e disegnate su un ”cartamodello” che viene creato per ogni cliente e per ogni singola parte del capo : tronco manica, fronte, schiena etc…

2.  Segnata e taglio

Dal cartamodello si passa alla fase di taglio in cui le varie parti del modello vengono disposte sul tessuto, segnate con il gesso e ritagliate.

3.  Imbastitura e cucitura

Le varie parti di tessuto vengono unite ed imbastite, per la prova e le eventuali modifiche, dopodichè si passerà alla fase di cucitura.

4.  Intelatura

All’interno della giacca c’è la cosiddetta “anima” ovvero la tela, normalmente composta da un tessuto chiamato ”pelo di cammello” mentre per le spalle si usa il famoso “crine di cavallo”. Tali materiali conferiscono la struttura e forgiano il vero abito sartoriale.

5.  Bottoni e fodere

L’importanza dei dettagli.. una delle fasi finali è la foderatura fatta con il “Cupro Bemberg” , un materiale che ricorda il raso e può essere scelto in una gamma di svariati colori. I bottoni invece sono rigorosamente in materiale naturale, i più comuni sono in corozzo (legno) o in corno.

6.  Stiratura

È la fase finale con la quale si modella il capospalla, rollando per esempio i rever per creare il volume desiderato.